Aniene Fly Fishing


In questo sito troverai informazioni utili per poter passare una bella giornata di pesca nell’alta valle dell’Aniene.

L’ Aniene, fiume dell’Italia Centrale, nasce dal versante meridionale del Monte Tarino, nei Monti Simbruini, al confine tra Lazio e Abruzzo. Affluente di sinistra del Tevere, misura circa 99 km. Attraversa Trevi e Subiaco e poi piega verso sud-ovest in direzione di Tivoli, formando le celebri cascate di Villa Gregoriana.

Nel corso inferiore è denominato Teverone. E’ un fiume classificato a salmonidi di categoria “A”, la sua popolazione ittica é costituita prevalentemente dalla trota fario (Salmo trutta trutta), da qualche esemplare di gambero di fiume e di lampreda di ruscello.

Il periodo di divieto di pesca sul fiume Aniene è dalle ore 19,00 della prima domenica di ottobre, alle ore 6,00 dell’ultima domenica di febbraio. E’ vietata la pesca della trota Trota con lunghezza inferiore a 20 cm.